Seguimi via mail

Interviste

(#38) Credi Crea - Intervista con Gianluca Ranieri Bandini




Intervista Collana Robot. n.75



"L'auto-acquisto ha poco senso. In Italia è sufficiente vendere una manciata di copie per emergere nelle classifiche di store online come quello di Amazon. Quindi è sufficiente pubblicizzarsi sui social per assicurarsi le prime vendite", dice Gianluca Ranieri Bandini, autore del Ciclo dei Mondi, a lungo bestseller su Amazon nella categoria fantascienza...


"Intervista a Gianluca R. Bandini, autore scifi e bestseller su Amazon" di Penne Matte.


Siete dei fan della fantascienza vecchio stile, quella della Space
Opera che parla di civiltà aliene su lontani pianeti e vede nello spazio un territorio da esplorare? Sappiate che non si tratta di una fantascienza estinta. Nonostante questo genere si sia ibridato sempre più nel tempo e oggi abbia imboccato la strada della distopia, ci sono ancora autori che amano scrivere di viaggi interstellari, alieni, strani oggetti precipitati sulla Terra e astronavi dalla tecnologia avveniristica. Uno di questi è Gianluca Ranieri Bandini, prolifico autore self (ma non solo self, come ci racconterà lui stesso) che su Amazon vanta già una corposa bibliografia e con il suo ultimo romanzo, Skyfall, è entrato nella classifica dei bestseller...



Intervistato da SELECTED SelfPublishing

Tema predominante della storia è l’amore. Desideravo conferirgli un carattere eterno e immutabile, nel convincimento che non si debba mai smettere di coltivare un sogno. Mi auguro sempre che il bello e il magico vengano conservati e curati, per essere ammirati dalle generazioni future.

Leggi l'intervista

Intervista dissacrante di SELECTED SelfPublishing


Restando sull’argomento felino, chi ti segue sui social network ha notato che condividi sempre post sul tuo gatto, su animali bisognosi, animali simpatici, animali in tutte le versioni, ma MAI una foto della tua dolce metà. Ammetti che in casa a portare i pantaloni è il felino?


Leggi l'intervista


SELF-PUBLISHING: LA PAROLA AGLI AUTORI (Intervista di "Inchiostro e Parole")

Non è una novità o una grande scoperta, sempre più autori esordienti si affidano in Italia al self – publishing per far conoscere le proprie opere al pubblico. C’è chi vede nell’autopubblicazione una nuova frontiera e meta dell’editoria e chi invece la vede come un’elusione dell’editoria tradizionale, che premia l’ego del singolo anziché la qualità reale dell’opera. Al di là delle proprie opinioni esiste però la realtà che ad ora ci mostra il self-publishing come un movimento eterogeneo e sempre più vasto. Per cui, prima di ulteriori valutazioni, non ci rimane che approfondire l’argomento, o addirittura conoscerlo.


Leggi l'intervista


SELF-PUBLISHING: LA PAROLA AGLI AUTORI di "Inchiostro e Parole" (seconda parte)

Insieme al alcuni autori self, abbiamo ieri notato come l'auto-pubblicazione sia, per loro, spesso una scelta ben ponderata, abbiamo visto come siano ben consapevoli dei pro e dei contro di tale scelta e soprattutto abbiamo potuto conoscere i motivi principali che allontanano gli scrittori emergenti dalle case editrici medio/piccole. La questione può davvero dirsi risolta? Nella seconda parte di questa intervista parliamo del mercato digitale e dell'importanza di una correzione accurata del proprio testo. 


Nessun commento:

Posta un commento