Seguimi via mail

martedì 11 marzo 2014

"Madre Terra" di Mario Pacchiarotti

Oggi voglio segnalarvi una raccolta di tre racconti che mi ha davvero entusiasmato.
Si tratta di "Madre Terra" del bravissimo Mario Pacchiarotti.
Vi lascio alla sinossi ufficiale e alla mia breve recensione su Amazon.
Non voglio svelarvi troppo, ma sappiate che se vi suggerisco di leggerlo è perché merita davvero.

SINOSSI UFFICIALE:

Tre racconti, tre storie scritte in momenti diversi, che narrano le vicende di uomini impigliati nella propria quotidianità e che convivono con un senso di incompiutezza. E’ così per Albert Queen, che nel primo racconto di questa trilogia - che dà il nome all’intero libro - è il rappresentante degli abitanti di Raimina, prima colonia umana ad essersi avventurata su un altro pianeta dopo aver abbandonato una Terra ormai priva di risorse. Chiuso nel suo approccio conservatore mirato alla perpetrazione della specie umana sul pianeta, vede le altre forme di vita come una costante minaccia alla sopravvivenza della colonia e cerca di mantenere immutato un equilibrio già precario, ma destinato al collasso.

Dalle sorti macroscopiche di un interno pianeta, il secondo racconto, “La Strada”, catapulta il lettore nel micro-mondo di un protagonista senza nome: il suo ego è imprigionato da una condizione sociale, privata e lavorativa fallimentare, apparentemente immutabile, rappresentata qui da una strada monotona e infinita, senza vie di uscite o rampe di ingresso, che egli affronta in un viaggio iniziato come tante volte la mattina, nel breve tragitto che lo porta dalla casa all’ufficio. E ancora, ci troviamo in una situazione di stallo con il protagonista del terzo e ultimo racconto, “Il Papa Nuovo”: ex-manager ed ereditiero benestante, Antonio Scossa pare avere risolto tutti i problemi della sua vita. Nella sua gabbia dorata, una bottega artigianale in cui può esprimere la propria arte e realizzare le sue opere senza preoccuparsi del denaro, coltiva i propri hobby e si dedica alla propria famiglia, ma un senso di solitudine e di irrequietezza lo accompagnano. Cosa può volere di più da quella vita che gli ha dato tutto?
Le vite di questi personaggi verranno in realtà sconvolte da eventi imprevedibili, surreali e razionalmente inconcepibili, che si manifestano sotto le spoglie di una figura femminile, e che li porteranno, in un disegno più ampio, a cambiare le proprie vite e a ridisegnare il proprio destino, abbandonando l’ego, la solitudine e l’isolamento dal mondo nei quali si erano rifugiati per abbracciare l’altro.

RECENSIONE:

5.0 su 5 stelle Tre racconti magistrali, 6 marzo 2014

Ignoravo cosa aspettarmi ma, essendo un amante dei romanzi brevi e in generale dei racconti, ho deciso di tuffarmi con slancio nella lettura di Madre Terra. L'ho terminato in tre sedute di lettura. Una per ogni storia. Si tratta di racconti davvero ben congegnati, scritti con un'ottima penna e ricchi di numerosi spunti di riflessione. Se il primo racconto mi ha lasciato con il sorriso in bocca, l'ultimo mi ha fatto esclamare "Wow!" Consigliato.

Potete acquistarlo su Amazon a 0,99 €

Nessun commento:

Posta un commento