Seguimi via mail

martedì 14 gennaio 2014

Le magiche storie fantasy dell'autrice Lorena Laurenti

Oggi vi parlo di un'autrice che voglio assolutamente leggere. Si tratta di Lorena Laurenti. Con la sua trilogia TRI ha riscosso un enorme successo fra gli amanti del genere fantasy. Mi è capitato di avere tra le mani un incipit della storia e mi è subito risaltato all'occhio lo stile gradevolissimo di Lorena. Quando la si legge sembra di scivolare fra le nuvole. Le frasi scorrono fluide dando l'illusione di essere sospesi in un mondo fatto di magiche parole. Da un paio di mesi ha pubblicato Nero Assoluto, primo volume di una saga ambientata nei vicoli misteriosi di Treviso e accolto subito dal pubblico con grande entusiasmo.
Vi lascio alle sinossi ufficiali.
Nel frattempo io vado a gustarmi le storie di Lorena.


TRI

TRI, una saga romance fantasy dedicata a un pubblico young adult.

La protagonista della storia, Saira, si risveglia in mezzo a un deserto, in un mondo che non è il suo. Non è un’eroina, tutt’altro. È una comunissima adolescente abituata a una vita d’appartamento.

Leggendo questa storia viene spontaneo chiedersi: “Se io fossi al suo posto, cosa farei?”

Saira non è un eroe, un guerriero, e non ha nessuna intenzione di diventarlo. Suo malgrado si trova proiettata in un mondo con regole completamente diverse rispetto a ciò cui era abituata. Su Ebdor nulla è semplice, non ci sono diavolerie tecnologiche a facilitarle la vita. Niente telefono, niente corrente elettrica, nemmeno auto, spesso, persino trovare acqua potabile risulta un problema. Come se non bastasse, le persone che affollano i villaggi non possiedono il libero arbitrio. Dagon, il Sovrano in carica, manipola i loro pensieri utilizzando la rete di chiese e templi disposti sul territorio, ma il vero motivo per cui lo fa è un mistero. Uno dei tanti che tormenteranno Saira fin dall’inizio della storia.
Mentre la protagonista affronta queste difficoltà, il libro si divide, permette di vedere cosa accade dall’altra parte del regno, alla corte del Sovrano del Nord. I cosiddetti “cattivi” risultano molto più umani e affascinanti di quanto ci si aspetterebbe. Uno dei personaggi più controversi del libro è Eaner, generale a difesa personale del Sovrano, incaricato di trovare e uccidere i ribelli.

Ogni capitolo è intervallato, i personaggi principali narrano a turno, in prima persona, gli eventi, aumentando così di spessore e personalità. Ognuno ha un passato, una storia ricca di vicende che ne hanno definito il carattere e l’atteggiamento, ma tutto ruota costantemente attorno ai sentimenti.

Paura, amicizia, amore... per vivere e sognare assieme ai personaggi.

Nulla è come sembra, tra battaglie e magia, forze ancestrali ed elementi naturali, tutto per ritrovare sé stessi.

---

Tirò fuori una grossa candela che accese in un secondo, con un semplice gesto.
“Come hai fatto?”
“Magia”, rispose sorridendo.
“Non credo alla magia.”
“Dovresti”, disse secco.
Il senso di colpa non mi lasciava andare ma allo stesso tempo ero stupidamente felice di essere lì con lui. Era strano, irreale, ma estremamente bello.

---

La sentivo. Anche in quel momento.
Potevo respirare il suo respiro, ascoltare la sua ira, l’angoscia, la paura come fossero mie.
Come un fiume in piena mi travolgevano.
Se soltanto per un secondo non mi fossi trattenuto avrei rischiato di perdermi in lei.
Non era amore, era più profondo, intenso e violento.









Nero Assoluto


Un romanzo ricco di magia e mistero nella cornice di Treviso, città intrisa di arcani segreti. Perché andare lontano, quando basta cercare nel proprio passato? Nero Assoluto, un urban fantasy dal sapore gotico e, finalmente, tutto italiano. 




Treviso si tinge di Nero Assoluto. 

"Un brivido gelido le accarezzò la nuca, come se un dito la sfiorasse, soltanto che vicino a lei non c’era nessuno." 

--- 

Bianco e nero compongono la nostra essenza. Può capitare, però, che il nero prevalga e che sia così intenso da smuovere le emozioni più recondite. Come un essere che striscia dentro di noi, l’oscurità s’insinua lenta, tingendo l’anima di un solo colore: Nero Assoluto. 

Quando Erica lo vede la prima volta è sola, seduta sulla riva di un canale, persa in un mondo tutto suo. Dargo non è che un’ombra sfuggente impossibile da ritrarre, eppure riesce a far breccia nella sua coscienza. Da quel momento tutto cambia, in lei e attorno a lei. Nemmeno Arjuna, il suo migliore amico, rimane lo stesso: oscuri presagi iniziano ad assillarlo tormentando i suoi sogni. 
Attori ignari del loro ruolo ma con un preciso copione da seguire, come nelle “forme” precedenti, vivono divisi tra un lontano passato e una quotidianità in cui sono alla ricerca del proprio destino. Mattia vuole crearsi una nuova esistenza; Sofia ambisce a trovare un posto nel presente, anche se tutto la riconduce al suo amore perduto. Infine Dargo... uno spettro, un’entità oscura che diventa ogni giorno più reale e tangibile. Un’ombra che esige vendetta. 

Tra i suggestivi vicoli di Treviso, magia, amore e mistero rivivono vita dopo vita, in un’infinita ripetizione, come un’opera che non smette mai di andare in scena. 

http://www.neroassoluto.it/

Nessun commento:

Posta un commento